skip to Main Content

Evitare i pericoli del sovraccarico dei circuiti

Sembra che tutto ciò che utilizziamo oggigiorno funzioni con l’elettricità, motivo per cui la maggior parte delle case ha più prese di corrente e / o schede di alimentazione in ogni stanza che vengono utilizzate in modo coerente. Tuttavia, non utilizzare correttamente l’elettricità può essere estremamente pericoloso, causare sovraccarichi dei circuiti e portare a gravi problemi come incendi. Ecco alcuni modi per evitare i pericoli del sovraccarico del corto circuiti.

Quali sono le cause dei sovraccarichi elettrici

Corto Circuiti

La scatola del misuratore di ogni famiglia contiene una serie di dispositivi di protezione da sovraccarico, progettati per interrompere l’alimentazione di circuiti particolari quando viene superato l’amperaggio. In generale, i due dispositivi principali sono fusibili e interruttori automatici.

I fusibili sono supporti in ceramica contenenti sottili strisce di filo progettate appositamente per fondere quando troppa corrente li attraversa. Lo spessore del filo determina quanta corrente è necessaria prima che il circuito “salti”. Gli interruttori automatici sono l’equivalente moderno dei fusibili e invece del filo hanno interruttori altamente sensibili che si attivano quando c’è un eccesso di corrente.

Le schede di potenza hanno anche una protezione da sovraccarico integrata che di solito si presenta sotto forma di un piccolo interruttore automatico che scatta quando viene assorbita più energia di quella che la scheda di potenza è classificata per il trasporto. Le schede di potenza di solito hanno anche un interruttore di ripristino per riportarle al normale utilizzo dopo che l’interruttore è scattato.

Quali sono le cause dei sovraccarichi elettrici

Se un fusibile o un interruttore automatico si bruciano o scattano nella scatola del misuratore, di solito significa che c’è un problema nel circuito. Ciò può causare sovraccarico elettrico e può essere causato da alcuni motivi, tra cui:

• Troppi elettrodomestici

Molte case più vecchie hanno solo uno o due punti di alimentazione per stanza, quindi c’è spesso la tentazione di collegare un doppio adattatore o una scheda di alimentazione per aumentare il numero di prese. Questo va bene, tuttavia devono essere usati con moderazione. Tuttavia, possono verificarsi problemi se si collega un doppio adattatore sopra l’altro o si collegano i doppi adattatori alle schede di alimentazione e persino.

• Apparecchi ad alto amplificatore

Alcuni apparecchi assorbono più amplificatori di altri – un caricatore, ad esempio, assorbe amplificatori molto bassi mentre un bollitore elettrico può assorbire amplificatori molto alti. Se usi troppi apparecchi ad alto amplificatore contemporaneamente su un solo punto di alimentazione, potresti superare il suo amperaggio.

• Un guasto da qualche parte nel circuito

Se il problema non è rappresentato da apparecchi con amplificatori alti o troppi apparecchi, i sovraccarichi del circuito potrebbero essere dovuti a un guasto del circuito. I segnali di avvertimento includono luci che si affievoliscono, tremolano o lampeggiano, un odore bruciante, crepitio, sfrigolio o ronzio che emana da prese o interruttori o che riceve un formicolio o una leggera scossa da apparecchi, prese o interruttori.

Come evitare un sovraccarico

In termini di utilizzo di troppi apparecchi, per evitare i pericoli del sovraccarico del circuito. Provare a usarli solo uno o due alla volta, spegnerli o scollegarli quando non in uso o idealmente far installare un elettricista in un altro punto di alimentazione.

In termini di apparecchi ad alto amplificatore, se hai solo un punto di alimentazione in una stanza, dovresti evitare di eseguire più dispositivi affamati di energia contemporaneamente su quel punto di alimentazione. Ciò include bollitori, tostapane, miscelatori e frullatori in cucina e rasoi elettrici, stufe e asciugacapelli in bagno.

Come evitare il sovraccarico di circuiti con prolunghe e prese multiple

In termini di schede di potenza, non c’è dubbio che questi “aiutanti” elettrici siano utili, tuttavia possono portare a tutti i tipi di problemi di sovraccarico del circuito se non vengono utilizzati correttamente.

• Utilizzare schede di potenza con protezione da sovraccarico che arrestano automaticamente qualsiasi elettricità in caso di potenziale surriscaldamento.
• Mantenere correttamente tutte le schede di potenza utilizzate, anche accertandosi che tutte le spine siano inserite saldamente e posizionandole su un lato per evitare l’accumulo di polvere nei punti non utilizzati. Non solo cercheranno danni evidenti, ma eseguiranno test elettrici per cercare polarità, resistenza di terra, corrente di dispersione e resistenza di isolamento. Quindi li taggeranno per confermare la loro sicurezza.

Lavora con un elettricista qualificato

Se i fusibili o gli interruttori automatici saltano o scattano regolarmente nella scatola del misuratore, di solito significa che c’è un problema. Questo è quando hai bisogno di un elettricista per ispezionare il tuo cablaggio. Se stai esaurendo le prese e / o stai utilizzando troppe schede di potenza, un elettricista a Bologna può aiutarti di nuovo installando alcune prese elettriche. È importante lavorare con un elettricista professionista perché in termini di sicurezza elettrica. Gli elettricisti possono in seguito trasformarsi in problemi più grandi e più pericolosi!

Hai bisogno di un elettricista qualificato per aiutarti a evitare i pericoli del sovraccarico del circuito? Contatta oggi un elettricista a Bologna con cui collaboriamo. Chiama 0510217198.